L’uomo del titolo è Michael MacCauley (Liam Neeson) pendolare, come tanti, costretto dalle circostanze e soprattutto dalla minaccia di vedere uccisi i propri famigliari, a eliminare il testimone di un omicidio che sta viaggiando sulla sua stessa tratta. A complicare il compito di MacCauley non è solo il fatto di non conoscere l’identità del ricercato ma anche la brevità del tempo messogli a disposizione per risolvere il caso.

coverlg.jpg

Purtroppo un tema interessante e un buon crescendo di emozioni non bastano a tutelare la perfetta riuscita di un film che sembra il clone ferroriaviario del precedente aereo, sempre con Neeson come supereroe e sempre dello stesso regista spagnolo Jaume Collet-Serra : NON-STOP.

PER ME C’E’ DI MEGLIO ADESSO IN SALA.

VOTO : 5.5

 

Annunci