HABEMUS PAPAM 23 FEBBRAIO CANALE RAI MOVIE ORE 23.15

“Non esiste più da cinquant’anni palla prigioniera!”

 

habemus-papam

Il nuovo Papa, da poco eletto, si sente inadeguato al suo solenne compito e viene colto da crisi di panico. Per aiutarlo a superarle viene chiamato uno psicoanalista che lo aiuta a ragionare sui suoi dubbi e le sue perplessità all’origine dei disturbi nervosi. S’intersecano, come fossero specchi wellesiani, i rimandi a Il Gabbiano di Cechov, ma anche a Shakespeare, per una riflessione onirica e surreale sul ruolo sociale e le sue responsabilità: Moretti anticipa l’abiura di Joseph Ratzinger, ma racconta anche il suo non accettare il ruolo di guida politica all’epoca dei Girotondi. E’ un grande film sul crollo delle certezze, come lo sarà poi, radicalmente Mia Madre.

 

 

 

DA VEDERE

VOTO  8

Annunci