Quanto è difficile diventare grandi?

Questo è il tema fondamentale attraversato dal film con la regia di Greta Gerwing, esordiente pupilla dell’indie americano,  che con quest’opera cerca di ritagliarsi il suo spazio tra i “grandi” di Hollywood. La Gerwin diventa infatti la 5a donna candidata agli Oscar per la miglior regia.  Il film è una lettera d’amore al suo passato, all’ultimo anno del liceo, gli ultimi attimi dell’innocenza che non tornerrano più.

20180208184603552

Lady Bird è il sofisticato, ricercatissimo soprannome che l’adolescente Christine MacPherson (Saoirse Ronan) sceglie per se stessa. Nata e cresciuta a Sacramento, in California, Christine sogna di trasferirsi in una grande città cosmopolita della costa orientale (“o nel luogo in cui gli scrittori si appartano nei boschi”) per frequentare una prestigiosa università dove vivere avventure e scovare opportunità a ogni angolo. Giunta all’ultimo anno di liceo, la sua domanda di ammissione al college è povera di crediti extracurriculari, così per accedere al corso di studi dei suoi sogni, la diciassettenne è costretta a iscriversi al club teatrale del suo liceo. Animata da un incontenibile spirito di ribellione, una dispettosa indole anarchica e un’ambizione sfrenata che sogna di appagare lontano da casa, Christine scoprirà nel teatro un posto accogliente, un luogo dove incontrare nuovi amici e fare nuove esperienze; un rifugio dal rapporto complicato con la madre ipercritica e affettuosa, che vorrebbe che sua figlia diventasse “la migliore versione di se stessa”, e da un padre rimasto da poco disoccupato. Il giorno della partenza si avvicina, ma l’eccentrica Christine ha ora l’opportunità di esplorare le tappe dell’adolescenza che ha sempre rimandato: le mascalzonate, i balli scolastici, i primi amori.

Il film uscirà in sala dal 1 marzo, io ho già avuto modo di vederlo, non è sicuramente il miglior film in gara agli Oscar ma la visione è stata piacevole. Tutti noi siamo stati per un periodo della nostra vita Lady Bird.

 

SUFFICIENTE

VOTO:  6

Annunci