“Qua se ariva ‘r giorno d’e tenebre succede ‘n macello!”

LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT   RAI3   ORE 21.15

Un tuffo nel Tevere, un barile di rifiuti tossici e una strana sostanza appicicosa; è così che Enzo Ceccotti, criminale di borgata amante della solitudine, del prono e dei budini industriali, si trasforma in un supereroe. Enzo ottiene la forza di Jeeg Robot d’acciaio… che gli piaccia o no. Il film di Mainetti è uno scorcio di luce nel limbo del cinema italiano e delle sue sceneggiature, tutte troppo “uguali”.

 

DA VEDERE ASSOLUTAMENTE

VOTO 9

Annunci