Cosa vedere su Netflix e Amazon (novembre 2018)

Netflix attraverso questo video ha anticipato agli utenti le uscite del prossimo mese. Tra i titoli possiamo vedere, finalmente, Narcos Messico ed il nuovo film dei fratelli Coen.

 

Mentre per quanto riguarda Amazon Prime Video ecco le proposte per il mese di novembre, tra tutte quella ad incuriosirmi di più è la serie di Matthew Weiner ( i Soprano, Med Man) The Romanofss.

 

THE ROMANOFFS – Prima stagione

(un episodio ogni venerdì fino al 23 novembre)

La nuova serie ideata da Matthew Weiner(Mad Men, I Soprano) che segue le vicende di alcuni personaggi, sparsi in giro per il mondo, che affermano di essere dei diretti discendenti della famiglia russa dei Romanov.

 

PATRIOT – Seconda stagione

(9 novembre)

L’agente segreto John Tavner  ha un nuovo incarico: fingendosi un impiegato di una società petrolifera, John trovare lo stratagemma per impedire all’Iran di sviluppare armi nucleari.  Ma la sua missione potrebbe rischiare di fallire anche a causa dei suoi problemi personali e mentali.

BEAT – Prima stagione

(9 novembre)

Racconta la storia di Robert Schlag, battezzato Beat, un promotore di club berlinese di 28 anni che è dipendente dalla vita notturna di Berlino, compresi droghe e sesso (con uomini e donne). Beat lavora per il più famoso club techno di Berlino, Sonar, di proprietà del suo migliore amico Paul. Date le connessioni di Beat con la scena del club, si mette al centro dell’European Security Intelligence (ESI) perché ha bisogno di aiuto mentre investiga i club. Il principale sospettato è Philipp Vossberg, il nuovo comproprietario del Sonar. È un ragazzo intelligente e bello ma spietato che vende organi umani e usa il club per coprire i suoi affari sporchi. Emilia (che lavora per l’ESI) collabora con Beat nel suo pericoloso viaggio attraverso il traffico di organi e commerci di armi, il tutto di fronte allo sfondo della scena della festa di Berlino.

HOMECOMING – Prima stagione

(2 novembre)

Heidi Bergman (Julia Roberts) è un’assistente sociale presso Homecoming, una struttura del gruppo Geist che aiuta i soldati a passare alla vita civile. Anni dopo ha iniziato una nuova vita, vivendo con sua madre e lavorando come cameriera, quando un auditor del Dipartimento della Difesa domanda perché ha lasciato la struttura di Homecoming. Heidi si rende presto conto che c’è tutta un’altra storia dietro la storia che ha raccontato a se stessa.

 

SEGUICI SUI SOCIAL FB E INSTAGRAM

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.